Il Management.it

Home » Biotecnologie » LE BIOTECNOLOGIE NON FINISCONO DI STUPIRE. Scarica la ricerca

LE BIOTECNOLOGIE NON FINISCONO DI STUPIRE. Scarica la ricerca

copertina bio

 

Il Centro studi Assobiotec di Federchimica ha pubblicato il Rapporto BioInItaly 2015 sulle imprese di biotecnologie in Italia.

.

Nel nostro Paese la ricerca e la creazione di aziende che si occupano di tecnologie per la vita sono un’eccellenza.

 .

Il rapporto è piuttosto articolato e analizza l’andamento facendo una puntuale suddivisione tra i diversi settori:

 .

  • red biotech (salute dell’uomo e degli animali),

  • green biotech (agroalimentare),

  • white biotech (biotecnologie industriali).

.

Al 31 dicembre del 2014 tutti gli indicatori davano questo settore in crescita:

 .

+ 1,6% il numero delle imprese (384 di cui 251 pure biotech e di cui 225 pure biotech a capitale italiano);

.

+ 4,2% il fatturato complessivo che supera i 7,7 miliardi di euro;

.

+ 4,5% investimenti in ricerca e sviluppo  a oltre 1,5 miliardi di euro con circa 7300 ricercatori.

.

i numeri del biotech italiano

In pratica il biotech è in Italia uno dei settori che maggiormente investe in innovazione: mediamente il 19% del fatturato che cresce al 31% sulle pure biotech a capitale italiano.

 .

Anche in un confronto europeo l’Italia appare ben messa: è terza per numero di imprese pure biotech (225) dopo Germania (428) e Regno Unito (309).

confronto

 

Per scaricare il report, clicca QUI

.

 

 


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: