Il Management.it

Home » Lavoro

Category Archives: Lavoro

IN ITALIA TUTTI PAZZI PER CANI, GATTI & C. – Scarica il report con gli ultimi dati

01- copertina

.

rino-scoppio-per-blog

Rino Scoppio 

.

Assalco ha pubblicato l’ultimo rapporto sugli animali da compagnia in Italia (PET).
.
Secondo l’ultima rilevazione in Italia nel 2016 sono presenti circa 60 milioni di piccoli animali.

.

02 - 60 milioni di animali

.

Quasi il 50% sono pesci; a seguire gli uccellini (21,3%), i gatti (12,4%), i cani (11,5%) ed infine, con percentuali più contenute, piccoli mammiferi e rettili.

.

i pet in italia

.

Secondo le ultime statistiche dell’ISTAT, la popolazione italiana ammonta a 60.579.000 abitanti; in media, nel nostro Paese, vi è un pet per ciascun abitante.

 .

Nell’U.E. il numero di animali da affezione corrisponde a più di 200 milioni, ospitati in 75 milioni di abitazioni.

.

Gli animali più numerosi nell’Unione Europea sono i gatti: più di 70 milioni di esemplari, circa il 35% del totale; i cani sono più di 62 milioni, il 31%.

.

Nel 2016, il mercato dei prodotti per l’alimentazione dei cani e gatti in Italia ha sviluppato un giro d’affari di 1.971 milioni di euro per un totale di 559.200 tonnellate commercializzate.

.

03 - totale mercato alimenti

.

Si conferma, anche nell’ultimo anno, un trend positivo del mercato, con un incremento del fatturato del +2.7% rispetto allo scorso anno e una crescita dei volumi di +1.3%.

.

Gli accessori fatturano 72,3 milioni di euro con una crescita del + 6%.

.

04 - mercato accessori

.

I supermercati rappresentano in valore assoluto il canale più importante di distribuzione.

.

05 - canali distributivi
.

Le Catene di Petshop hanno continuato a crescere a due cifre con dinamiche del +12,6% a valore e +12,3% a volume rispetto all’anno precedente.

.

I Petshop sono da intendersi come insieme di punti vendita specializzati nella vendita di alimenti ed articoli per animali dotati di una struttura organizzata di almeno 7 punti vendita di proprietà.

.

Ecco i principali brand: L’isola dei Tesori, Dog & Cat Supermarket, Zoodom, Centro Fortesan, Maxi Zoo, Croce Azzurra, Italpet, Zoo Megastore, Arcaplanet e Fauna Food.

 .

Nel 2016, tutti i principali segmenti degli alimenti per cani e gatti mostrano una crescita del mercato.

.

Il segmento degli alimenti umidi per gatto e cane sono i più importanti.

.

Registrano un fatturato di 972 milioni di euro circa che equivalgono al 49,3% di quota sul totale.

.

06 - segmenti cibo per animali
.
Per scaricare il report completo di Assalco, clicca QUI

.

HAI FAME ? Da oggi puoi ordinare e pagare su Facebook. Ecco come funziona

01 - copertina

.

rino-scoppio-per-blog

Rino Scoppio 

.

Arriva una novità potenzialmente rivoluzionaria per la ristorazione.
.
Facebook ha annunciato in questi giorni il test per il FOOD DELIVERY.
.
Ecco come funziona.
.
Negli U.s.A. si può ordinare pranzo e cena con il tasto ORDER FOOD sulla pagina Facebook del ristorante convenzionato con 2 operatori leader: DELIVERY e SLICE.

.

07 - delivery slice

.

Possiamo vedere i locali che operano in una certa area geografica e i relativi menu.

.

03 - confronto con altri ristoranti

.

Questa è la schermata dei possibili Menù sui vari locali:

.

04 - orina menu

.

Il pagamento viene concluso senza lasciare Facebook.

06 - pagamento

.

Infine, riceviamo la conferma dell’ordine e i tempi di consegna.

.

07 - Conferma dell'ordine e arrivo del cibo

.

Al momento siamo in fase di test negli Stati Uniti.
.

Ecco QUI le istruzioni sul Centro Assistenza di Facebook.

TUTTI I NUMERI DEL MERCATO IMMOBILIARE IN ITALIA. La crisi volge al termine. Scarica il Rapporto pubblicato dall’ABI

copertina

.

rino-scoppio-per-blog

Rino Scoppio 

.

Il Rapporto Immobiliare 2017 è il volume a cura dell’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate.

.

Lo studio, realizzato in collaborazione con l’Associazione Bancaria Italiana, presenta annualmente il consuntivo dell’anno precedente (2016).

.

Il mercato immobiliare delle abitazioni ha subito negli anni passati una crisi notevole, soprattutto se osservata dal lato del numero di unità abitative oggetto di compravendite.

.

Nel 2016 si torna su un sentiero di crescita, confermando e superando il dato positivo dell’anno precedente.

.

storico

.

Le unità abitative compravendute raggiungono il livello di circa 534 mila.

.

Come si osserva dalla Figura 1, il mercato mostra livelli nuovamente superiori a quelli della fine degli anni ottanta.

.

Si osservano ancora delle debolezze sul fronte dei prezzi; il calo generalizzato riscontrato negli anni passati sta comunque per arrestarsi.
.

.

prezzi

.

Per scaricare il report completo, clicca QUI

.

CAMMINI E PERCORSI: Un Bando per valorizzare i Beni del Demanio

Autore: Giorgio Caracciolo

È in corso di pubblicazione il Bando dell’Agenzia del Demanio promosso da MiBACT e MIT, per valorizzare oltre 100 immobili situati lungo i cammini e i percorsi ciclopedonali e storico-religiosi che attraversano l’Italia. Destinatari sono i giovani Under 40 che potranno ricevere in concessione gratuita gli immobili per trasformarli in ostelli, piccoli hotel, punti ristoro, ciclofficine, punti di servizio e assistenza per tutti i pellegrini, i turisti, i camminatori e i ciclisti che ogni anno percorrono questi tracciati.

camminipercorsi_mappa8

Finalità del bando è quella di favorire e sostenere lo sviluppo del turismo lento offrendo la possibilità di riutilizzare gli immobili pubblici come contenitori di servizi e di esperienze autentiche, fortemente radicate sul territorio.

Cammini e Percorsi si inquadra nell’ambito del Piano Strategico del Turismo 2017–2022 e del Sistema Nazionale delle Ciclovie Turistiche/Piano Straordinario della Mobilità turistica.

Per compilare il QUESTIONARIO clicca QUI

SE PRENDO LA LAUREA, COSA SUCCEDE ALLA MIA CARRIERA? Ecco i risultati della nuova ricerca pubblicata da Jobpricing

01 - copertina

.

rino-scoppio-per-blog

Rino Scoppio 

.

JobPricing ha pubblicato l’University Report 2017.
.
E’ un’indagine sui livelli di retribuzione dei diplomati e laureati italiani.

.

 

.
Il titolo di studio (sul lungo periodo) offre sicuramente buone possibilità di stipendi e carriera.

.

03 - quanto vale livello di istruzione

.

Un dilemma per molte famiglie: meglio l’università pubblica o privata?

.

.

07 - guadagna di più

.

.

I numeri sono abbastanza eloquenti.

.

.04 meglio private o pubbliche

.

.

La Bocconi mostra le migliori performance in tal senso.

.

05 Classifica atenei bocconi

.

Per scaricare il report completo di Jobpricing, clicca QUI

.

UN IMPORTANTE ANNUNCIO DA SNAPCHAT. Da giugno 2017 le aziende di ogni dimensione potranno pianificare le loro campagne pubblicitarie (anche in Italia). Ecco i dettagli

01 copertina .png

.

rino-scoppio-per-blog

Rino Scoppio 

.

Finalmente è arrivato l’annuncio di Snapchat.
.
A partire da giugno 2017 le aziende di qualsiasi dimensione potranno pianificare direttamente le loro campagne pubblicitarie.

.
.

07- Snapchat rools out .png

.

Fino ad ora questa opportunità era riservata solo alle grandi corporation attraverso un contatto diretto con il team commerciale di Snapchat.

.

Vediamo gli strumenti gestionali.

.

La prima novità si chiama AD Manager.

.

E’ uno strumento che consente agli inserzionisti di tutte le dimensioni di pianificare in autonomia la loro campagna di advertising sulla piattaforma.

.

.

02 - AD MANAGER

.

Sarà gratuito e attraverso di esso i brand potranno acquistare, gestire, ottimizzare le loro campagne e visualizzarne i dati.

.

.

Ad Manager funziona con tutti i principali formati pubblicitari di Snaphat.

.

.

04 - Snap strumenti di pubblicità autorizzati

.

Al momento con Ad Manager non c’è la possibilità di attivare Geofilters e Lenses.

.

Probabilmente la causa è da ricercare nella complessità grafica dei due prodotti pubblicitari.

.

.

05 - Lenti e geofiltri.png

.

Snapchat ha già testato lo strumento con più di 20 marche e prevede di aprire il mese prossimo a tutti gli inserzionisti in questi paesi:

.

Stati Uniti, Canada, Messico, Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Norvegia, Polonia, Spagna, Svezia, Svizzera, Paesi Bassi, Regno Unito, Argentina, Australia, Brasile, Cile, Colombia, Nuova Zelanda, Perù, Arabia saudita, Turchia, Emirati Arabi Uniti.

.

.

Il secondo annuncio riguarda una nuova dashboard mobile.

.

Consentirà agli inserzionisti di gestire e monitorare le campagne pianificate tramite Ad Manager direttamente dall’app del social.

.

06 - Snapchat mobile.png

.

La terza novità si chiama Business Manager.

 .

Grazie ad essa le aziende potranno organizzare meglio le campagne multiple, i contatti per i pagamenti e l’accesso per i membri del team aziendale che utilizzerà la piattaforma pubblicitaria.

.

03 - Business Manager.png

.
Con queste novità Snapchat vuole imprimere una grossa spinta ai propri introiti pubblicitari anche alla luce della recente quotazione in Borsa.

.

Ecco il link per Snapchat AD

.

.

“…IN ITALIA CI SONO TROPPI LAUREATI…”. Si, come no. Siamo al penultimo posto nell’U.E. Scarica il nuovo rapporto pubblicato da Eurostat

Copertina

.

rino-scoppio-per-blog

Rino Scoppio 

.

Eurostat ha pubblicato un interessante studio sui laureati all’interno dell’U.E.

.

.

Nel 2016, la percentuale di laureati tra le persone tra i 30 e i 34 anni è cresciuta in tutti i paesi membri dell’Ue rispetto al 2002 ma l’Italia è tra gli Stati con la percentuale più bassa (26,2%).

.

Una quota inferiore a quella dei laureati italiani si registra solo in Romania (25,6%).

.

italia

.

Per quanto riguarda la distinzione tra maschi e femmine, la maggioranza dei laureati è donna in tutte la nazioni dell’Unione, fatta eccezione per la Germania.

.

Uomini donne otale

.

L’Italia da questo punto di vista è in linea con tutti gli altri Stati: il 32,5% dei laureati è donna contro il 19,9% di uomini.

.

donne
.
Lo studio di Eurostat prende in considerazione anche i tassi di abbandono scolastico (early school leavers).

.

L’Italia è la quinta peggiore dietro solo, oltre a Malta e Spagna,  a Portogallo e Romania.

.

.

abbandono

.

.

Per scaricare lo studio Eurostat, clicca QUI

 

.

SU LINKEDIN ARRIVA IL LEAD GEN FORMS. Raccogli i dati di contatto dei tuoi potenziali clienti. Ecco come funziona

copertina

.

rino-scoppio-per-blog

Rino Scoppio 

.

Linkedin ha introdotto un nuovo strumento per acquisire i dati di contatto dei nostri potenziali clienti.
.
La novità prende il nome di Lead Gen Forms.
.

Ecco come si attiva

.

Andiamo sullo strumento GESTIONE CAMPAGNE e clicchiamo su “Crea Contenuti Sponsorizzati”

.

.

03 - amministratore campagne
.

.

Selezioniamo l’opzione Raccogli i dati di contatto con LinkedIn Lead Gen Forms.

.

Seleziona una campagna pubblicitaria già esistente o creane una nuova.

.

Clicca su Crea un nuovo Form che sarà compilato dal nuovo utente;  puoi scegliere massimo sette opzioni di domande.

Nome e Email saranno visibile in automatico.

.

.

04 - select

.

Compila le varie impostazioni del formulario:

 .

Nome del formulario, Lingua, Titolo, Dettagli dell’offerta, Disclaimer della Privacy.

.

.

Crea un messaggio di ringraziamento.

.

06 - ringraziamento
.
Seleziona un bottone di invito all’azione (Call to Action).

.

Seleziona il target di utenti a cui vuoi che sia mostrato il formulario.

.

Lancia la campagna.

.

Ecco il risultato finale.

.

07 - Risultato finale

.
.
Ecco QUI l’annuncio ufficiale di Linkedin

.

L’ITALIA È IL LEADER MONDIALE NEL DESIGN. Ecco le ultime statistiche

copertina

 

.

rino-scoppio-per-blog

Rino Scoppio 

.

Il design si è dimostrato in questi ultimi anni come una delle più solide strategie anticrisi.

.

Le oltre 175.000 imprese europee di design hanno prodotto nel 2015 una ricchezza di circa 26 miliardi di euro, il 49,4% in più del 2010.

.

design in europa

.

Una percentuale che rende il design il quinto settore per crescita a livello europeo e ne testimonia la grande dinamicità.

.

Tra queste imprese, molte parlano italiano, perché il design è il marchio di fabbrica del made in Italy.

.

Per analizzarne successi e potenzialità è nato il rapporto ‘Design Economy’ realizzato da Fondazione Symbola e presentato al Salone del Mobile di Milano .

.

Il nostro Paese mantiene un ruolo di leadership nel design.

.

A cominciare dal numero di imprese attive: 29 mila.

.

il design in italia i numeri

.

.

Con 4,4 miliardi di euro di fatturato del design  l’Italia è seconda tra le grandi economie europee dopo la Gran Bretagna (8,8 miliardi).

.

In Europa, quasi un addetto nel design su cinque (17,4%) è italiano; in numeri assoluti si tratta di 47.274 occupati nel settore sui 272.268 dell’UE.

.

il design in 5 paesi

.

.

Per scaricare il report di Symbola, clicca QUI

 

.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: