Il Management.it

Home » Logistica & Trasporti

Category Archives: Logistica & Trasporti

IL MERCATO DELLE POLIZZE AUTO IN ITALIA E NELL’U.E. Scarica la ricerca pubblicata da Deloitte

01-copertina-deloitte

rino-scoppio-per-blog

Rino Scoppio 

.

Deloitte ha pubblicato in questi giorni un interessante report sul mercato europeo delle polizze auto digitali.

 .

Sono stati intervistati circa 15.000 clienti in Austria, Belgio, Francia, Germania, Irlanda, Italia, Polonia, Olanda, Spagna, Svizzera e Regno Unito

.

Ecco i principali risultati

.


Entro il 2020 la quota di assicurazioni auto digitali complessivamente emesse negli 11 Paesi del panel potrebbe raggiungere il 17%, un mercato potenziale con un valore superiore ai 15 Mld€ (27% in Italia, potenziale di 3,5 Mld€ di raccolta premi al 2020)

.

02-potenziale-mercato-2020

.
Il 15% in più di intervistati europei, rispetto alla survey 2015, ha risposto di essere disposto a cambiare compagnia assicurativa entro un anno.

.

05-summary-italia

 .


Mediamente oltre il 50% del campione italiano è interessato a servizi aggiuntivi in cambio di condivisione di dati proprietari.

.

010-condivisione-in-cambio-di-dati

.

Per costruire un’offerta assicurativa innovativa è necessario passare da logiche si sconto a logiche di servizio a valore aggiunto.

8-che-cosa-desidera-il-clietne..

.

Scarica QUI la ricerca completa di Deloitte

.

biglietto-da-visita-fronte-pubblicato-come-firma-sul-blog

 

.

TUTTI I NUMERI DEL TRAFFICO AEROPORTUALE IN ITALIA. Scarica il nuovo rapporto pubblicato da ENAC

01 copertina enac

.

L’ENAC ha pubblicato i dati sul traffico aeroportuale in Italia nel 2015.

.

Sono aumentati del 4,5% per arrivare a poco meno di 157 milioni i passeggeri che nel 2015 sono transitati nei 45 aeroporti italiani.

.

Lo scalo più trafficato si conferma essere quello di Roma Fiumicino, che con più di 40 milioni di passeggeri ha gestito il 25% dei transiti nazionali. 

.

.

02- graduatoria scali italiani

 

.
In termini di tratte, quelle con il maggior numero di passeggeri vedono al primo posto la Catania-Roma Fiumicino, sulla quale lo scorso anno hanno volato 998mila persone.

.

03 - graduatoria tratte commerciali catania

.

Solo al quinto posto la tratta Roma Fiumicino-Linate, un tempo la più affollata d’Italia e ora drasticamente ridimensionata dall’avvento dei treni ad alta velocità.

.

Se si guarda ai collegamenti europeile tratte in partenza dall’Italia più frequentate sono quelle che da Roma Fiumicino portano a Barcellona, Parigi Charles De Gaulle, Amsterdam Schipol, Madrid Barajas e Londra Heathrow.

.

04 - graduatoria tratte internazionali

.

Il vettore più utilizzato risulta essere Ryanair con 29,7 milioni di passeggeri, seguito da Alitalia con 22,9 milioni e da EasyJet con 14,3 milioni.

.

05 - Graduatoria vettori

.

E infine, ecco la classifica mondiale degli aeroporti più importanti al mondo secondo lo studio pubblicato da Airports Council International.

.

Atlanta mantiene la leadership.

 

.

.

08 - Gli areoporti più importanti al mondo

 

Per scaricare il report completo di ENAC sul sistema aeroportuale italiano, clicca QUI

.

Per scaricare il report  pubblicato Airports Council International sulle classifiche mondiali, clicca  QUI

 

 

.

 

biglietto

TUTTI I NUMERI DEL TRASPORTO AEREO IN ITALIA. Leggi il rapporto pubblicato dall’Istat

aereo

.

L’Istat ha pubblicato gli ultimi dati sul trasporto aereo in Italia.

 .

Dopo due anni di calo, nel 2014 il traffico aereo da e verso gli scali nazionali ha segnato una significativa ripresa rispetto all’anno precedente.

 .

I passeggeri sono aumentati del 4,7%, le merci e la posta del 6,2%, i movimenti di aeromobili dell’1,2%.

.numero passeggeri + 4,7

.

Continua a diminuire l’utilizzo dei vettori nazionali da parte dei passeggeri arrivati e partiti negli aeroporti italiani: la relativa quota è scesa tra il 2009 e il 2014 dal 44,1% al 30,8%.

.

passeggeri trasportati da Alitalia

 .

Gli aeroporti che registrano i maggiori aumenti di passeggeri rispetto all’anno precedente sono Catania (+14,4%, +916mila passeggeri), Firenze (+13,6%, +268mila) e Lamezia Terme (+10,5%, +229mila); quelli con i maggiori cali sono Trapani (-14,9%, -280mila), Rimini (-15,7%, -87mila) e Cuneo (-18,7%, -53mila).

.

classifica arepoorti

 .

Il 48,5% dei passeggeri utilizza voli low cost (46,4% nel 2013), quota che scende al 15% se si considerano solo le linee aeree italiane (17% nel 2013).

 .

Il Low cost detiene anche i migliori coefficienti di riempimento.

.

coefficienti di riempimento low cost

 .

Sul mercato italiano, le tratte aeree dalla Sicilia sono quelle con il maggior numero di passeggeri.

Le rotte più frequentate in Italia

 

.

Dall’Italia, la destinazione preferita è London Stansted.

.

classifica areporti di destinazione

 .

Sul datawarehouse I.Stat sono disponibili dati di maggior dettaglio relativi al trasporto aereo in Italia.

 .

Per scaricare il report dell’Istat, clicca QUI

DA OGGI ANCHE SU BARI SARÀ + FACILE TRASPORTARE MERCI PERICOLOSE. Ecco l’annuncio del Presidente della CCIAA

copertina ambrosi

 

copertina lettera abrosi

 

seconda pagina lettera ambrosi

 

Ecco il link per partecipare all’analisi dei fabbisogni degli imprenditori.

TI OCCUPI DI LOGISTICA? Scarica gratis il manuale operativo promosso dalla CCIAA di Bari (441 pagine)

copertina libro

 

La logistica è un elemento trainante dell’economia italiana:

.

– 200 miliardi di fatturato

– il 13% del Pil nazionale

– un milione di occupati

.

Anche in Puglia questo comparto ha grande rilevanza, con 8.976 aziende registrate:

.

– 6.880  di trasporto terrestre

– 1.701 magazzinaggio e attività di logistica

– 317 di servizi postali e attività di corrieri

– 72 di trasporto marittimo

– 6 di trasporto aereo

.

Un comparto che muove risorse e dà lavoro in Puglia a 41.690 addetti, stando ai più recenti dati INPS.

.

Per sostenere le imprese pugliesi in un settore che resta per le aziende uno dei principali fattori di costo e che impatta sulla loro competitività, soprattutto a livello globale, la Camera di Commercio di Bari ha partecipato al progetto comunitario Gift 2.0.

 .

La Regione Puglia è capofila.

 .

Oggi nella sala convegni della CCIAA di Bari sono stati presentati cinque casi pilota, alcuni dei quali già operativi:

.

– Shop ‘n’ Ship;

– Bari Easy Port;

– Borsa Carichi;

– LcL Med;

– Handbook Logistica.

foto sala cciaa

.

 I cinque casi pilota della Camera di Commercio offrono soluzioni rilevanti sia per le imprese che per i consumatori.

.

.

..

Il quinto caso pilota è un Handbook sulla logistica e trasporti per studenti e docenti degli Istituti scolastici di secondo grado (scuole superiori) di Puglia.

.

..

Si tratta di un vero e proprio libro di testo e verrà donato alle scuole pugliesi in cartaceo e come ebook.

.

Ecco il link  per scaricarlo.

IL FUTURO DELLA LOGISTICA. Ecco l’evento promosso dalla CCIAA di Bari

copertina gift

 

programma 1

programma 2

 

Ecco il video di presentazione:

 

 

LA LOGISTICA, FATTORE DI COMPETITIVITÀ PER LE IMPRESE ITALIANE. Scarica il Rapporto Banche Imprese

logistica

 

L’Osservatorio Banche Imprese ha pubblicato Rapporto Obi 2015 su Imprese e Competitività.

 .

Il 70% delle imprese italiane si ritiene abbastanza competitivo, il 15% più che adeguato, mentre l’11% non si giudica all’altezza della concorrenza, a causa dei modesti tassi di innovazione tecnologica e di una scarsa capacità di cooperazione.

 .

Il settore delle costruzioni è quello in cui vengono rilevate le situazioni più critiche; viceversa quello dell’Ict ha i più alti livelli.

 .

In generale, le cause che limitano il potenziale competitivo delle imprese italiane sono costo del lavoro, inefficienza dei servizi alle imprese e difficoltà di accesso al credito.

 .

Per scaricare il report, clicca QUI

IL SORPASSO E’ AVVENUTO. Ryanair è il primo vettore in Italia. Scarica i dati completi sul sistema del trasporto aereo.

Copertina rapporto enac

Adesso il sorpasso è ufficiale.

Lo scorso anno Ryanair ha trasportato più passeggeri di Alitalia.

Lo conferma il Rapporto 2014 dell’Enac che conferma i dati diffusi ad inizio aprile.

Il trasporto aereo in Italia

Nella graduatoria dei vettori operanti in Italia, Ryanair è al primo posto con 26,119 milioni di passeggeri, seguita da Alitalia (23,375 milioni) e EasyJet (13,364 milioni).

classifica vettori

Per quanto riguarda gli scali, Fiumicino si conferma il primo aeroporto del Paese, con una crescita del 6,54% dei passeggeri a 38,2 milioni, seguito da Malpensa (+5% a 18,6 milioni) e Linate (+0,01% a 8,9 milioni).
classifica areporti

Sulle rotte nazionali, il gruppo Alitalia guida la classifica 12.830.045 passeggeri, Ryanair segue con 8.928.659, mentre Easyjet si conferma al terzo posto, con un traffico di 2.937.942 persone.

traffico nazionale

La graduatoria del traffico internazionale vede in testa la low cost irlandese con 17.190.587 di passeggeri contro i 10.545.909 del gruppo Alitalia seguito a breve distanza ancora dalla britannica Easyjet che ha trasportato 10.426.487 clienti.

Nel dettaglio, le tratte nazionali con maggior numero passeggeri sono Catania-Roma Fiumicino (944.361), Roma Fiumicino-Catania (917.228), Palermo-Roma Fiumicino (740.857).

Quelle internazionali con i Paesi Ue più trafficate sono Roma Fiumicino-Parigi Ch. De Gaulle (1.134.521 passeggeri), Roma Fiumicino-Amsterdam Schiphol (1.026.909), Roma Fiumicino-Barcellona (988.508).

I collegamenti extra Ue vedono al primo posto Roma Fiumicino-New York JFK (618.941 passeggeri), Roma Fiumicino-Tel Aviv (574.131), Roma Fiumicino-Dubai (561.170), Milano Malpensa-New York JFK (556.888).

Per scaricare il rapporto dell’Enac, clicca QUI

300 ABBONAMENTI GRATUITI PER VIAGGIARE A PIENO CARICO. Scarica il bando per partecipare all’iniziativa della CCIAA di Bari

carichi

A chi è destinato il servizio di Borsa Carichi
Ad aziende pugliesi operanti nei settori di autotrasporto e/o spedizione. I codici ATECO ammissibili sono 49.41, 52.24, 52.29 e relative sottocategorie.
Sono in tutto 6.750 le aziende pugliesi potenzialmente interessate.
Gli abbonamenti gratuiti sono 300 e verranno assegnati a sportello, in base all’ordine di arrivo delle domande ammissibili.

Come ci si candida ad uno dei 300 abbonamenti gratuiti?
Partecipando al Bando per la concessione gratuita di un servizio di borsa carichi telematica alle imprese pugliesi di autotrasporto e spedizioni.

Come funziona la Borsa Carichi?
Immaginiamo un furgone di una azienda pugliese che va a Francoforte per scaricarvi fiori.
Viaggerà carico all’andata, vuoto al ritorno.

Oppure, si sposterà non completamente saturo.
Tutto questo per un’azienda rappresenta un costo e un mancato introito.
In soccorso degli operatori arriva allora la borsa carichi, un database online che permette all’azienda di viaggiare invece sempre a pieno carico, massimizzando il proprio business, creando economie di scala e contribuendo alla minore emissione di CO2.
La Borsa Carichi è un luogo d’incontro dell’offerta e della domanda; sull’altro versante del mercato, infatti, chi ha un carico da offrire (cioè ha bisogno di trasportare prodotti da un luogo all’altro) può inserire la propria offerta nel sito e trovare qualcuno che soddisfi la sua necessità.

Chi offre il servizio?
Il primo player italiano sul mercato, Transpobank, attivo dal 1989.

Ogni giorno sui suoi database vengono inserite oltre 10.000 nuove offerte di carichi.
Fra i clienti, migliaia di aziende italiane di spedizioni merci, logistica e autotrasporto di tutte le dimensioni, dal “padroncino” alla grande flotta.

Perchè il servizio non costerà nulla per un anno?
Perchè la Camera di Commercio di Bari utilizzerà le risorse europee del GIFT 2.0, un progetto finanziato dall’Interreg Italia-Grecia 2007-2013 (capofila Regione Puglia, Assessorato ai Trasporti).

L’Ente, attraverso vari casi pilota per lo sviluppo della logistica delle merci, intende in tal modo offrire servizi reali alle imprese e farlo in maniera del tutto gratuita.

Per scaricare il bando della CCIAA di Bari, clicca QUI

SCARICA I DATI DI VENDITA PER TUTTI I MARCHI

auto1

Acea è l’Associazione Europea dei Costruttori di Auto.

Ha pubblicato i dati sulle vendite per il 2014.

Il mercato delle auto in Europa torna positivo dopo sei anni.

Nel 2014 le consegne nei 28 Paesi Ue più Efta, secondo i dati dell’Acea, sono state 13.006.451, il 5,4% in più rispetto al 2013.

 auto2ok

A dicembre – 16esimo mese consecutivo di crescita – sono state vendute 997.238 vetture, il 4,9% in più rispetto allo stesso mese del 2013.

Nell’ultimo mese dello scorso anno, la domanda registra incrementi record in Spagna, dove è in atto un piano d’incentivi (+21,4%), seguita da Regno Unito (+8,7%), Germania (+6,7%) e Italia (+2,4%).

In calo invece in la Francia (-6,7%).

In tutto il 2014, l’incremento maggiore di auto immatricolate è stato registrato in Spagna (+18,4%), seguita da Regno Unito (+9,3%), Italia (+4,2%) e Germania (+2,9%).
auto2
Con quasi 768mila vetture vendute nell’Europa dei 28 più le nazioni aderenti all’Efta, il 2014 si è chiuso per Fiat con un incremento delle immatricolazioni del 3,5% e una quota di mercato del 5,9%, stabile rispetto al 6% del 2013.

auto3Per scaricare il report di ACEA, clicca QUI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: