Il Management.it

Home » Pensioni & Previdenza

Category Archives: Pensioni & Previdenza

GLI ITALIANI DOVE INVESTONO I LORO SOLDI ? Scarica il nuovo report pubblicato dalla Consob

01-copertina

.

|Autore: Rino Scoppio|

.

La Consob ha pubblicato in questi giorni un nuovo report:
.
“LE SCELTE DI INVESTIMENTO DELLE FAMIGLIE ITALIANE”.

.

Il documento conferma il basso livello di conoscenze finanziarie delle famiglie italiane.

.

Solo poco più del 40% degli intervistati è in grado di definire correttamente alcune nozioni di base, quali inflazione e rapporto fra rischio e rendimento.

.

02-conoscenza-inflazione

.

Concetti più sofisticati riguardanti le caratteristiche dei prodotti più diffusi registrano percentuali anche inferiori.

.

Il livello di conoscenze finanziarie, omogeneo tra generi, è più elevato per i soggetti più istruiti e i residenti in Italia settentrionale.

.

03-laurea-a-nord-maggiore-conoscenza

.

Più del 20% degli intervistati dichiara di non avere familiarità con alcuno strumento finanziario.

.

Il restante 80% indica più frequentemente i titoli del debito pubblico e le obbligazioni bancarie, seguiti da azioni quotate e fondi azionari.

.

04-familiarita-con-i-prodotti-finanziari

.

Per scaricare il report integrale della Consob (in italiano), clicca QUI

 

.

 

biglietto-da-visita-fronte-pubblicato-come-firma-sul-blog

GLI ITALIANI, DOVE INVESTONO I LORO SOLDI? Scarica il nuovo rapporto pubblicato dal Centro Einaudi

01 - copertina

Aut.

Autore: Rino Scoppio 

Centro Einaudi e Intesa Sanpaolo hanno pubblicato in questi giorni la nuova indagine sul “RISPARMIO E SULLE SCELTE FINANZIARIE DEGLI ITALIANI“.

Ecco i principali indicatori.

.

E’ aumentata la quota degli italiani che non sono riusciti ad essere finanziariamente indipendenti.

.

02  - Lei è indipendente ?

.

Fatto 100 coloro coloro che non si sentono indipendenti, la maggioranza continua a fare affidamento sul reddito del coniuge.

.

03 - se lei non è indipendente

.

Il proprio reddito appare sempre meno sufficiente a sostenere le spese quotidiane.

.

04 - lei ha un reddito sufficiente?

.

Come hanno reagito gli italiani di fronte alla crisi di questi ultimi anni?

.

 

05- a causa della crisi negli ultimi anni

.

Per molti la pensione non sarà sufficiente a mantenere lo standard di vita e comunque il 18,5% degli intervistati non è in grado di fare previsioni.

.

06 - quando sarà in pensione avrà un reddito

.

E infine, solo l’11% degli intervistati ha stipulato una polizza integrativa.

.

07 - sottoscritto polizza integrativa

.

Per scaricare il report completo, clicca QUI

.

Nuovo biglietto da visita in jpeg - agosto 2016

.

 

CROLLA IL REDDITO DEGLI ISCRITTI AGLI ORDINI PROFESSIONALI. Scarica il rapporto completo

copertina report adepp

 

Adepp è l’associazione delle casse di previdenza private.

.

 

Oggi ha pubblicato il 5° Rapporto sul sistema pensionistico delle professioni ordinistiche.

.

Ecco alcuni indicatori.

.

I Liberi Professionisti sono sempre più poveri.

.

Il reddito medio degli iscritti ha avuto una perdita in termini reali del 18,35% tra 2007 e il 2014, anno per cui è disponibile l’ultimo aggiornamento.

.

crollo redditi

.

In euro, sempre in termini reali, ossia considerando il valore al netto dell’inflazione, il reddito dei liberi professionisti iscritti all’Adepp è sotto quota 30 mila, fermandosi a 28.960,02 euro annui.

.

reddito per fasce di età

 .

A pagare maggiormente sono le donne, che mediamente percepiscono un reddito dimezzato rispetto ai colleghi maschi.

.

Nel 2014 infatti il divario economico si è ulteriormente ampliato.

.

Un dato positivo è la fortissima crescita della componente femminile nel numero dei nuovi iscritti alle casse previdenziali.

.

crescita donne

.

.

Per scaricare il report ADEPP, clicca QUI

 

.

L’ITALIA HA I CONTRIBUTI PENSIONISTICI PIÙ ALTI DELL’AREA OCSE. Scarica il rapporto completo

pensioni

.

Con un’aliquota del 33%, l’Italia è il Paese con il più alto peso dei contributi pensionistici sul lavoro dipendente dell’intera area Ocse.

.

A rilevarlo è la stessa Organizzazione di Parigi nel rapporto “Pensions at a glance” che fotografa i sistemi previdenziali nei vari Stati.

.

Avvisando: contributi obbligatori elevati, «possono abbassare l’occupazione complessiva e aumentare il sommerso».

.

La spesa previdenziale italiana resta fuori misura: nel 2013 è stata pari al 15,7% del Pil, quasi il doppio di quella degli altri Paesi, che si ferma all’8,4 per cento.

.

Le riforme hanno sì migliorato la sostenibilità finanziaria del sistema, grazie all’aumento dell’età pensionabile e alla perequazione tra donne e uomini, ma l’invecchiamento della popolazione continuerà a esercitare pressione sul finanziamento.

.

Per questo l’Ocse invita a ulteriori sforzi.

Per scaricare il report dell’Ocse, clicca QUI

TUTTI I NUMERI DEL SISTEMA PENSIONISTICO ITALIANO. Scarica il Bilancio Sociale Inps 2014 e scopri quanto avrai di pensione. (Lavoratori Autonomi e Parasubordinati sono nei guai seri….)

copertina inps

L’Inps ha pubblicato il Bilancio Sociale 2014.
.
In questo documento abbiamo un quadro completo del sistema pensionistico italiano.
.
Ecco i principali indicatori.
.
Quanti sono i lavoratori iscritti all’Inps?

Lavoratori privati e pubblici iscritti all'Inps

.

Nel 2014 il disavanzo Inps è stato di 7 miliardi di euro.

Entrate uscite e disavanzo Inps

.

Nella prossima tabella sono indicati gli importi medi delle pensioni.
.
I trattamenti per i parasubordinatilavoratori autonomi sono drammatici.

Importo medio

.

….e non a caso c’è stata una fuga degli stessi Lavoratori Autonomi e Parasubordinati dalla Gestione Separata Inps.

La fuga dei parasubordinati

.

Ricordiamo che nella Gestione Separata dell’Inps non abbiamo solo Parasubordinati e Professionisti non iscritti ad Albi ma anche queste nuove categorie:

i nuovi iscritti alla gestione separata

.

Per scaricare il Bilancio Sociale dell’Inps, clicca QUI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: