Il Management.it

Home » Web&Social

Category Archives: Web&Social

UN IMPORTANTE ANNUNCIO DA SNAPCHAT. Da giugno 2017 le aziende di ogni dimensione potranno pianificare le loro campagne pubblicitarie (anche in Italia). Ecco i dettagli

01 copertina .png

.

rino-scoppio-per-blog

Rino Scoppio 

.

Finalmente è arrivato l’annuncio di Snapchat.
.
A partire da giugno 2017 le aziende di qualsiasi dimensione potranno pianificare direttamente le loro campagne pubblicitarie.

.
.

07- Snapchat rools out .png

.

Fino ad ora questa opportunità era riservata solo alle grandi corporation attraverso un contatto diretto con il team commerciale di Snapchat.

.

Vediamo gli strumenti gestionali.

.

La prima novità si chiama AD Manager.

.

E’ uno strumento che consente agli inserzionisti di tutte le dimensioni di pianificare in autonomia la loro campagna di advertising sulla piattaforma.

.

.

02 - AD MANAGER

.

Sarà gratuito e attraverso di esso i brand potranno acquistare, gestire, ottimizzare le loro campagne e visualizzarne i dati.

.

.

Ad Manager funziona con tutti i principali formati pubblicitari di Snaphat.

.

.

04 - Snap strumenti di pubblicità autorizzati

.

Al momento con Ad Manager non c’è la possibilità di attivare Geofilters e Lenses.

.

Probabilmente la causa è da ricercare nella complessità grafica dei due prodotti pubblicitari.

.

.

05 - Lenti e geofiltri.png

.

Snapchat ha già testato lo strumento con più di 20 marche e prevede di aprire il mese prossimo a tutti gli inserzionisti in questi paesi:

.

Stati Uniti, Canada, Messico, Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Norvegia, Polonia, Spagna, Svezia, Svizzera, Paesi Bassi, Regno Unito, Argentina, Australia, Brasile, Cile, Colombia, Nuova Zelanda, Perù, Arabia saudita, Turchia, Emirati Arabi Uniti.

.

.

Il secondo annuncio riguarda una nuova dashboard mobile.

.

Consentirà agli inserzionisti di gestire e monitorare le campagne pianificate tramite Ad Manager direttamente dall’app del social.

.

06 - Snapchat mobile.png

.

La terza novità si chiama Business Manager.

 .

Grazie ad essa le aziende potranno organizzare meglio le campagne multiple, i contatti per i pagamenti e l’accesso per i membri del team aziendale che utilizzerà la piattaforma pubblicitaria.

.

03 - Business Manager.png

.
Con queste novità Snapchat vuole imprimere una grossa spinta ai propri introiti pubblicitari anche alla luce della recente quotazione in Borsa.

.

Ecco il link per Snapchat AD

.

.

SU LINKEDIN ARRIVA IL LEAD GEN FORMS. Raccogli i dati di contatto dei tuoi potenziali clienti. Ecco come funziona

copertina

.

rino-scoppio-per-blog

Rino Scoppio 

.

Linkedin ha introdotto un nuovo strumento per acquisire i dati di contatto dei nostri potenziali clienti.
.
La novità prende il nome di Lead Gen Forms.
.

Ecco come si attiva

.

Andiamo sullo strumento GESTIONE CAMPAGNE e clicchiamo su “Crea Contenuti Sponsorizzati”

.

.

03 - amministratore campagne
.

.

Selezioniamo l’opzione Raccogli i dati di contatto con LinkedIn Lead Gen Forms.

.

Seleziona una campagna pubblicitaria già esistente o creane una nuova.

.

Clicca su Crea un nuovo Form che sarà compilato dal nuovo utente;  puoi scegliere massimo sette opzioni di domande.

Nome e Email saranno visibile in automatico.

.

.

04 - select

.

Compila le varie impostazioni del formulario:

 .

Nome del formulario, Lingua, Titolo, Dettagli dell’offerta, Disclaimer della Privacy.

.

.

Crea un messaggio di ringraziamento.

.

06 - ringraziamento
.
Seleziona un bottone di invito all’azione (Call to Action).

.

Seleziona il target di utenti a cui vuoi che sia mostrato il formulario.

.

Lancia la campagna.

.

Ecco il risultato finale.

.

07 - Risultato finale

.
.
Ecco QUI l’annuncio ufficiale di Linkedin

.

INNOLABS: SOSTEGNO A PROGETTI DI INNOVAZIONE SOCIALE

|Autore: Giorgio Caracciolo|

Il 13 marzo si aprirà lo sportello per la presentazione delle Domande di agevolazione previste da INNOLABS, il nuovo strumento della Regione Puglia a sostegno di Progetti pilota per la sperimentazione di soluzioni innovative di specifiche problematiche di carattere sociale. La metodologia di approccio prevede la partecipazione di 4 gruppi di Attori: la Pubblica Amministrazione, le Imprese, il sistema della Ricerca ed i Cittadini o loro Associazioni in qualità di co-sviluppatori di innovazione. Una quadrupla elica di soggetti in grado di dialogare tra loro per la sperimentazione di nuovi prodotti o nuovi servizi.

innolabs

I progetti pilota, di importo pari almeno a € 150.000,00 e durata massima di 18 mesi, devono essere riferiti ad un dominio tematico (Ambiente, Sicurezza e Tutela Territoriale; Cultura e Turismo; Energia Rinnovabile e Competitiva; Governo elettronico per la PA; Salute, Benessere e Dinamiche Socio-Culturali; Istruzione ed Educazione; Economia Creativa e Digitale; Trasporti e Mobilità Sostenibile) e collegati ad una Tipologia di aggregazione: 1) Smart City & Community; 2) Knowledge Community; 3) Business Community.

Le agevolazioni consistono in un Contributo in conto impianti fino ad un importo massimo di € 150.000,00 per singola impresa.

Per maggiori informazioni scarica la scheda innolabs

ULTIME NOTIZIE DA PINTEREST. Fai la foto al prodotto, scopri di cosa si tratta e compralo al volo.Ecco come funziona

copertina-pinyerst-ok.

rino-scoppio-per-blog

Rino Scoppio 

.

.

Sin dalla sua nascita, Pinterest ci ha messo a disposizione una straordinaria banca dati di fotografie sulle nostre passioni: moda, cibo, design, abiti da sposa….e tanto altro.

.
Il 7 febbraio 2017 la società californiana ha presentato un nuovo interessante strumento: Pinterest Lens.
.
Con l’applicazione smartphone potremo fotografare dal vivo un prodotto o un oggetto e vedere se su Pinterest esistono la foto e la descrizione dell’oggetto in questione.

.

.

Il sistema utilizza alcune soluzioni di visione automatica (“machine vision”) per identificare e riconoscere un oggetto dalla sua forma e colore.
.
L’applicazione suggerirà poi altri oggetti con caratteristiche simili tra le immagini condivise dai suoi utenti.

.

In pratica: noi fotografiamo un qualsiasi oggetto e l’app di Pinterest ci dice cos’è.

.

tavolo-con-cerchio

.

Per utilizzare Lens è sufficiente avviare l’applicazione di Pinterest, attivare l’opzione e puntare la fotocamera del proprio smartphone verso qualsiasi cosa: un oggetto, un frutto, oppure quello che si vede dalla finestra.

.

L’app analizza l’immagine e fornisce una serie di parole chiave che pensa siano legate a ciò che ha visto nell’inquadratura, proponendo poi i prodotti correlati.

.

Ecco un esempio per un tavolo che viene fotografato con Pinterest.

.

tavolo-ok
.

Naturalmente le implicazioni commerciali sono infinite.

.
Le aziende potranno proporre agli utenti l’acquisto dell’oggetto attraverso l’app.

.

Con la funzione “Shop the Look” si potrà completare il processo di acquisto rimanendo all’interno dell’applicazione.

.

shooooppp-ipeg

.

Questo nuova funzione di Pinterest al momento è disponibile negli Stati Uniti in versione beta.

.

Presto verrà estesa in tutto il mondo.

 .

Ecco QUI l’annuncio dal blog ufficiale di Pinterest.

.

biglietto-da-visita-fronte-pubblicato-come-firma-sul-blog

.

IL CONSIGLIO DI UN AMICO VALE ORO. Ecco a voi le nuove Facebook Recommendations

copertina

.

rino-con-cravatta

Rino Scoppio

.

I consigli dei nostri amici contano molto nelle nostre scelte di acquisto.

.

Facebook presenta il nuovo strumento RECOMMENDATIONS.

.

Al momento è attivo negli Stati Uniti ma presto verrà esteso in tutto il mondo.

.

Ecco come funziona.

.

Cerchiamo un teatro, uno spettacolo, un parrucchiere, un buon ristorante dove mangiare con gli amici?

.

chi-mi-segnala

.

Digitando una o più parole chiave nei nostri post, Facebook ci segnalerà le indicazioni che arriveranno dai nostri amici.

.
Nei risultati di ricerca saranno naturalmente evidenziate le attività che già dispongono di una propria Pagina Facebook.

.

I consigli dei nostri amici saranno visibili su una mappa interattiva dove saranno indicati luoghi di attrazione, locali, eventi e servizi segnalati dai nostri amici.

.

eventi

.

Con Facebook Recommendations arrivano sulle pagine anche i nuovi bottoni di invito all’azione (call to action).

.

nuovo-appuntamento

.

I fan di un’azienda potranno dunque ordinare prodotti, servizi, consulenze, preventivi e anche biglietti per i concerti.

.

compra-i-biglietti

Quest’ultima possibilità e offerta grazie alla nuova partnership che Facebook ha stabilito con EventBrite e TicketMaster.

.

Leggi QUI, il comunicato ufficiale su Facebook Recommendations.

.

biglietto-da-visita-fronte-pubblicato-come-firma-sul-blog

.

I SOCIAL MEDIA: UN NUOVO CANALE PER MIGLIORARE LA RELAZIONE CON I CLIENTI. Scarica la nuova indagine pubblicata dall’ABI

00-copetina-ok

rino-con-cravatta

Rino Scoppio

.

L’Associazione Bancaria Italiana (ABI), ha pubblicato la sua ultima ricerca “Banche e Social Media”.

.

L’indagine è stata realizzata in collaborazione con Kpmg Advisory.

.

Un dato risalta su tutti: il 90% delle banche sono attive sui social media.

.

.

Questi non sono più visti come semplice canale di comunicazione ma anche come un importante punto di contatto con la clientela.

.

. 

Facebook, YouTube, Twitter e LinkedIn sono le piattaforme social maggiormente utilizzate.

(In verde le piccole banche. In rosso le grandi banche).

.

01-quali-canali-social

.

Ecco i maggiori temi di conversazione.

.

.

04-i-temi-trattati-nei-social

.

.. .

La relazione con il  cliente si rafforza sempre di più anche  avvalendosi degli strumenti di messaggistica.

.

03-messaggistica-utilizzata

 

.

Le banche aggiornano costantemente le proprie pagine, con contenuti tipicamente bancari ma anche rivolti alle iniziative sul territorio.

.

Ampio spazio viene dedicato a progetti su arte, cultura, spettacoli, sport, turismo e viaggi, tecnologia e iniziative no profit.

.

04-i-temi-trattati-nei-social

.

Sui social cambia anche il linguaggio usato nel dialogo con le persone.

.

Immagini e foto sono il principale strumento di comunicazione (con un peso pari al 42% sul totale delle tipologie).

 . .

I social consentono dunque di raggiungere diversi obiettivi strategici:

.

05-obiettivi-presenza-sui-social

.

Non manca nello studio un focus sugli strumenti più innovativi che i social media stanno di recente mettendo a disposizione:

.

– creazione gruppi di offerta,

– chatbots (software robotici che possono rispondere alle richieste più semplici dei clienti),

– anteprime di eventi e dirette streaming

.

Per scaricare la ricerca dell’ABI, clicca QUI

.

biglietto-da-visita-fronte-pubblicato-come-firma-sul-blog

.

BREAKING NEWS: SU INSTAGRAM ARRIVANO I PROFILI BUSINESS.Ecco la procedura per attivarli

01 - COPERTINA OK

________________

Autore: Rino Scoppio 

________________

.

In questi giorni Instagram ha fatto un importante annuncio:

I PROFILI BUSINESS ARRIVANO IN TUTTO IL MONDO.

.

000 - annuncio arrivio profili business instagram in tutto il mondo

(clicca QUI per il testo integrale).

.

In questo articolo vedremo 3 aspetti:

1) Come si crea il profilo business

2) Come si leggono le statistiche (Insights) del nostro profilo

3) Come si attivano i Promoted Post direttamente da smartphone

________________________________________________________________

.

COME SI CREA IL PROFILO BUSINESS DI INSTAGRAM

.

Con il tuo smartphone vai sul simbolo dell’ingranaggio e clicca su OPZIONI.

Vai su PASSA A PROFILO BUSINESS.

Scegli a quale delle tue pagine Facebook  vuoi collegare il tuo profilo business di Instagram

.

01 - passa a profilo business ok

.

Inserisci le informazioni del tuo profilo business di Instagram.

.

 

02 - inserisci le informazioni del tuo business

.

COME SI LEGGONO LE STATISTICHE DEL PROFILO BUSINESS DI INSTAGRAM

.

Una volta attivato il tuo profilo business, clicca in alto a destra nel simbolo cerchiato di blu

 

03 - guarda le statistiche del tuo profilo

.

Dagli insights potremo vedere i nostri post più popolari e le performance del singolo post.

.

 

04 - guarda i post più popolari e le statistiche del singolo post

.

Cliccando su SEE MORE,  potremo vedere il profilo socio-demografico dei nostri followers in base a Età, Sesso, Provenienza geografica e Orario di visita del nostro profilo.

.

05 - guarda chi sono i tuo follower

.

06 - guarda chi sono i tuoi follower

.

COME SI ATTIVANO I PROMOTED POST DIRETTAMENTE DA SMARTPHONE

.

Clicchiamo su PROMUOVI e decidiamo gli obiettivi della nostra campagna.

.

07 - promuovi i tuoi post su Instagram

.

Scegliamo Audience, Budget e Durata del Promoted Post

09 - scegli audience, budget, e durata

.

Paghiamo il nostro Promoted Post.

.

010 - paga il tuo promoted post

.

.

Guardiamo le performance del nostro promoted post.

.

011 - guarda le performance del tuo post

.

In questo video, abbiamo tutta la procedura:

 

 

Clicca QUI per scaricare tutta la procedura per attivare i profili business di Instagram.

.

Nuovo biglietto da visita in jpeg - agosto 2016

 

 

 

 

TWITTER PRESENTA IL NUOVO CRUSCOTTO DI CONTROLLO PER I PROFILI BUSINESS. Ecco come funziona

tell

 .

Il 28 giugno 2016 Twitter ha presentato il nuovo Dashboard per i profili Business.

 .

Questo strumento aiuterà le aziende a monitorare con maggiore efficacia  la loro presenza su Twitter.

 .

Ecco cosa ci consente di fare questo nuovo Dashboard:

 .

1) Misurare con maggiore facilità le statistiche della nostra pagina (analytics)

.

08 - Analytics

 .

2) Configurare un Newsfeed personalizzato nel quale potremo vedere per primi i tweet degli account che ci interessano maggiormente

.

03 - Scegli il tuo feed personalizzato

.

3) Conoscere gli account Twitter che parlano di noi e del nostro brand (anche attraverso gli hashtags)

.

04 - cosa dicono su di te

 .

4) Programmare tweet e risposte automatiche

.

07  - Calendario Tweet

 .

Una volta entrati nel Twitter Dashoboard con la nostra password, dovremo scegliere in quale categoria registrare la nostra attività.

.

tell

.

Fatta la configurazione, si aprirà il nostro cruscotto di controllo.

.

05 - si apre il tuo Dashboard

.

Ecco il comunicato ufficiale di Twitter.

.

Ecco il link per accedere a Twitter Dashboard.

.

 

biglietto

.

FINALMENTE ARRIVANO I SOLDI PER CHI CREA CONTENUTI SU FACEBOOK. Ecco come funziona il BRANDED CONTENT.

copertina btanded

.

Sappiamo bene che Facebook guadagna grazie ai contenuti postati dagli iscritti.

.

Fino ad ora però non ha mai condiviso questi guadagni.

 ..

In questi giorni Facebook ha presentato una importante novità: I BRANDED CONTENT.

.

.

selfie ragazze

.

Sostanzialmente sono contenuti sponsorizzati che di fatto offrono a editori, creatori di video ed influencer più possibilità di monetizzazione.

 .

La piattaforma consentirà alle Pagine Verificate, quelle delle grandi aziende, dei personaggi famosi e degli influencer caratterizzate dalla spunta blu, di postare contenuti brandizzati.

.

lady gaga

.

.

I contenuti potranno essere testi, foto, video a 360 gradi e filmati live.

.

La nuova policy si applica anche agli Instant Articles

.

instant

.

I branded content saranno riconoscibili tramite un apposito TAG che identificherà il post come pagato.

.

L’inserzionista potrà accedere a un sistema di misurazione delle performance della campagna e a forme di amplificazione della portata del contenuto, ovviamente attraverso investimenti pubblicitari.

.

.

.

misurazione

.

.

Il contenuto in sè può prevedere product placement e il logo dello sponsor.

.

I ricavi della sponsorizzazione del contenuto andranno esclusivamente al proprietario della pagina, che inoltre gestirà autonomamente il processo di vendita.

.

Tutto questo in attesa che Facebook estenda lo strumento di MONETIZZAZIONE a TUTTI gli iscritti e non solo ai VIP.

.

IN QUESTO SCENARIO, COSA CI GUADAGNA FACEBOOK ?

.

Una volta postato il contenuto sponsorizzato sia il proprietario della pagina che l’azienda sponsorizzata avranno probabilmente tutte le intenzioni di spingerlo, tramite le forme di promozione pubblicitaria di Facebook, offrendo dunque al social network nuovi introiti adv.

.

Per non parlare del fatto che influencer, editori e creatori di video saranno invogliati dalla nuova possibilità di monetizzazione a postare i loro contenuti su questa piattaforma invece che su altre.

.

Ecco l’annuncio ufficiale

 

.

biglietto

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: